Trattamento di levigatura

Il Salone denominato “Braccio di Carlo Magno” è un salone al primo piano che corre lungo la parte interna del colonnato del Bernini.

Le dimensioni sono di circa 7 metri per 70 di lunghezza, è stato oggetto di un rinforzo strutturale, per il quale si è dovuto rimuovere il pavimento preesistente fatto di un listello di pietra rosa posato a spina di pesce.

La ripavimentazione del salone che è destinato a mostre ed esposizioni, è stato eseguito con una miscela di cocciopesto di granulometria da 0 a 5 mm e calce, steso mediante staggiatura, e successivamente bagnato piu giorni per ottimizzare la stagionatura.
Una volta che ha acquisito la consistenza necessaria, la pavimentazione ha subito una carteggiatura ed una successiva ceratura con cera d’api naturale, per dare al pavimento una impermeabilità antimacchia ed un aspetto quasi liscio, che lascia solo affiorare il granulo di laterizio che è più resistente all’abrasione rispetto alla calce.

L’effetto acquisito è simile al battuto veneziano di un tempo, una pavimentazione calda e dai toni del rosso che il laterizio esalta ed al tempo stesso sfuma. Questo tipo di intervento si inserisce nell’ambito della nuova linea FBM lab che verrà denominata CLAY e che consentirà di offrire al mercato una linea bio a base calce, pozzolana e cocciopesto grazie alla rivisitazione di vecchie ricette in un’ottica moderna e tecnicamente avanzata.

Tali prodotti inoltre potranno essere customizzati , come nel caso del Braccio di Carlo Magno, sulla base delle esigenze del committente in quanto se trattasi di restauro le esigenze tecniche ed estetiche sono molteplici e di difficile realizzazione se non affrontate da esperti e con materiali di pregio. Tale disponibilità consentirà ad ogni utente finale di avere dei prodotti personalizzati e specifici per ogni esigenza.

A partire da gennaio i prodotti, della linea Bio denominata “CLAY”, quali intonaci deumidificanti, massetti caldi, rasanti, malte e stucchi completeranno la linea di prodotti FBM materials.

Dettaglio Granulometria
Dettaglio dopo trattamento